Proponente: Emiliano Ferrari
Breve descrizione: Lo spazio è quello della P.zza Benefattori E.C.A., di fronte le scuole di via Agnesi. Il progetto ambisce a migliorare la fruizione e la vivibilità della piazza, con l'integrazione del parcheggio in un progetto di spazio ludico e ricreativo, dedicato ai bambini e le loro famiglie. Non ci sarà più bisogno di inventarsi soste selvagge, ne di stressarsi per manovre impossibili. Il parchetto sarà vissuto come tale e sarà uno spazio aperto a tutti.
Descrizione dettagliata del progetto : Il progetto prevede l’installazione di un percorso educativo, aperto a tutte le scuole del comprensorio. L’idea è quella di creare uno spazio piacevole ed unico, in cui non ci siano ostacoli alla fruizione, ma sia necessario di fatto, utilizzare in modo intelligente il parcheggio, in funzione del parchetto. All'interno del parchetto, le scuole possono insegnare gratuitamente la conoscenza della vegetazione ed il rispetto della Natura, mentre le famiglie con i bambini, possono trovare uno spazio gioco costruito su misura da loro e per loro. Tutto questo sarà possibile con l’installazione di poche cose: nidi e casette per uccelli e animali che potrebbero prendere casa tra le alte piante, cartelli che richiamano ai nomi e la storia della flora presente, spazi dedicati al gioco ( campana, muretto…), installazioni in legno che richiamino la presenza della Natura. Tutto questo si sposa con una RIQUALIFICAZIONE del parcheggio della P.zza benefattori E.C.A.: Tramite il collegamento dei due parcheggi ad oggi separati da uno stretto marciapiede, si permetterebbe lo scorrimento del traffico da via Agnesi a via Stadio, SENZA TOGLIERE i parcheggi già esistenti e permettendo alle auto di cercare una sosta libera sulle due vie laterali alle scuole. La possibilità di attraversare a senso unico la “piazza”, permetterebbe maggiore facilità di parcheggio in entrata durante le ore di apertura degli istituti, mentre in uscita, si eviterebbero i rallentamenti dovuti fino ad oggi, alle manovre delle auto o dei pullman scolastici in movimento. Un miglioramento delle comunicazioni ciclabili, migliorerebbe non solo gli spostamenti durante i mesi scolastici, ma anche lo sviluppo di alternative alla mobilità lenta già presente nel PGTU. Inoltre in prospettiva alla messa in funzione della METROTRANVIA, il collegamento del parcheggio , darà più mobilità nel momento in cui la via Milano non sarà più attraversabile e di fatto sarà percorribile in un senso unico di marcia .
Stima approssimativa dei costi (€): 30000
Torna all'inizio